Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo
N° Verde Prenotazioni (rete fissa) 800.638638 | Centralino 0382.5011 YouTube
cerca nel sito
Menu Donazioni
Eventi formativi Marzo 2021

Eventi formativi Marzo 2021

17/03/2021 -  Indicazioni, gestione e monitoraggio di efficacia della ventilazione non invasiva

Il 31 dicembre 2019 la Cina ha segnalato all’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) un cluster di casi di polmonite ad eziologia ignota, poi identificata come un nuovo coronavirus (COVID19), nella città di Wuhan, nella provincia cinese di Hubei. Il 2 febbraio sono stati diagnosticati i primi due pazienti in Italia: due turisti cinesi provenienti dalla Cina. Il 20 febbraio è stato identificato, il primo caso autoctono italiano in un paziente proveniente da Codogno (provincia di Lodi.) Successivamente il virus si è diffuso in diverse regioni italiane e l'11 marzo è stata dichiarata la pandemia da parte dell'OMS. La Fondazione ha dovuto affrontare improvvisamente questa emergenza, rivoluzionando completamente la diagnostica e l'assetto del personale. Questa emergenza richiede la conoscenza e un approfondimento da parte del personale sanitario della gestione delle vie aeree.

Pubblicazione: 24/02/2021 - Autore: U.O.S Formazione e Sviluppo

 

23/03/2021 -  Start up neoassunto in Fondazione

 Un’azienda è un’organizzazione che opera in forma congiunta con i suoi dipendenti verso un obiettivo comune. Adattarsi alla cultura aziendale richiede tempo, ma è possibile agevolare il processo, trasmettendo alcune informazioni fin dal principio. In questo modo, trasmettendo i valori, i principi e la mission aziendale, coinvolgendo i nuovi assunti nella conoscenza della storia della Fondazione che per secoli ha brillato in innovazione, progresso, cultura, ricerca e didattica, si creerà la forza con cui si remerà insieme verso gli obiettivi comuni. 

L’inserimento del neoassunto e del neotrasferito è un periodo dedicato all’acquisizione graduale delle conoscenze e delle competenze richieste alle esigenze definite dall’organizzazione in toto e dalla U.O. a cui viene assegnato. Tale attività segue le PP/IO Aziendali, recepisce gli standard JCI e contempla anche le attività formative obbligatorie previste con i disposti del D.Lgs. 81/08 s.m.i. (nelle sue varie tipologie) messe a disposizione dalla Direzione Strategica, anche nel suo ruolo di Datore di Lavoro.

Pubblicazione: 02/02/2021 - Autore: U.O.S Formazione e Sviluppo

 

24/03/2021 -  Indicazioni, gestione e monitoraggio di efficacia della ventilazione non invasiva

Il 31 dicembre 2019 la Cina ha segnalato all’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) un cluster di casi di polmonite ad eziologia ignota, poi identificata come un nuovo coronavirus (COVID19), nella città di Wuhan, nella provincia cinese di Hubei. Il 2 febbraio sono stati diagnosticati i primi due pazienti in Italia: due turisti cinesi provenienti dalla Cina. Il 20 febbraio è stato identificato, il primo caso autoctono italiano in un paziente proveniente da Codogno (provincia di Lodi.) Successivamente il virus si è diffuso in diverse regioni italiane e l'11 marzo è stata dichiarata la pandemia da parte dell'OMS. La Fondazione ha dovuto affrontare improvvisamente questa emergenza, rivoluzionando completamente la diagnostica e l'assetto del personale. Questa emergenza richiede la conoscenza e un approfondimento da parte del personale sanitario della gestione delle vie aeree.

Pubblicazione: 24/02/2021 - Autore: U.O.S Formazione e Sviluppo

 

31/03/2021 -  Indicazioni, gestione e monitoraggio di efficacia della ventilazione non invasiva

Il 31 dicembre 2019 la Cina ha segnalato all’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) un cluster di casi di polmonite ad eziologia ignota, poi identificata come un nuovo coronavirus (COVID19), nella città di Wuhan, nella provincia cinese di Hubei. Il 2 febbraio sono stati diagnosticati i primi due pazienti in Italia: due turisti cinesi provenienti dalla Cina. Il 20 febbraio è stato identificato, il primo caso autoctono italiano in un paziente proveniente da Codogno (provincia di Lodi.) Successivamente il virus si è diffuso in diverse regioni italiane e l'11 marzo è stata dichiarata la pandemia da parte dell'OMS. La Fondazione ha dovuto affrontare improvvisamente questa emergenza, rivoluzionando completamente la diagnostica e l'assetto del personale. Questa emergenza richiede la conoscenza e un approfondimento da parte del personale sanitario della gestione delle vie aeree.

Pubblicazione: 24/02/2021 - Autore: U.O.S Formazione e Sviluppo