Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo
N° Verde Prenotazioni (rete fissa) 800.638638 | Centralino 0382.5011 YouTube
cerca nel sito
Menu Donazioni
In primo piano

Coronavirus, aggiornamenti ed avvisi

Aggiornamenti sull'emergenza coronavirus

Modalità di accesso alla Fondazione di Informatori medico - scientifici e promotori

Regione Lombardia ha fornito le indicazioni in merito all’attività di informazione e promozione scientifica nelle strutture del Servizio Sanitario Regionale, affinché venga garantita l’uniformità sul territorio regionale.

Al fine di garantire la sicurezza di tutti gli operatori coinvolti, in merito alle forme di confronto diretto fra informatori/promotori coi professionisti e rappresentanti istituzionali del SSR per la presentazione di informazione sui prodotti (farmaci, dispositivi medici, integratori, ecc) si precisa che:
 
  • possono essere organizzati incontri da remoto, cioè con sistemi alternativi di confronto front-end (telefonicamente, in videoconferenza, ecc.) anche come collegamenti collegiali (con più medici contemporaneamente collegati);
     
  • è confermata la massima libertà delle parti sulla organizzazione di questi incontri in merito alla modalità con cui fissate gli appuntamenti e agli strumenti  tecnologici da utilizzare;
     
  • sono possibili, in via eccezionale e sulla base di esigenze motivate e concordate, incontri in presenza tra le parti applicando le dovute misure di prevenzione della trasmissione del contagio Covid-19.

************************************************************************************************* 

Limitazione degli accessi per gli utenti e i visitatori

In questa fase, le visite ai degenti restano ancora sospese, salvo situazioni particolari che devono essere gestite secondo le modalità già adottate presso l'Istituto nel corso dell'emergenza COVID19.

L'accompagnamento di pazienti è consentito solo per minori, disabili, utenti fragili non autosufficienti.

Ai pazienti e ai visitatori non è consentito , all'interno della struttura ospedaliera, l'utilizzo di maschere dotate di valvole di efflusso. E' consentito solamente l'utilizzo della mascherina chirurgica .


************************************************************************************************* 

Comunicato relativo all'apertura degli uffici

Si comunica che tutti gli uffici amministrativi continuano ad operare regolarmente.  
Con particolare riguardo agli uffici aperti al pubblico (utenti interni ed esterni), si ribadisce che è consentito l'accesso, negli orari di apertura stabiliti, solo ed esclusivamente su appuntamento.
Nella attuale situazione, si invita l'utenza a limitare l'accesso alle sole istanze urgenti. rinviando quelle differibili.

Contatti telefonici/e-mail sono reperibili:

Utenti interni - Rubrica telefonica e email
http://intranet.sanmatteo.org/site/home/strumenti-piu-usati/rubrica-telefoni-e-mail.html

Utenti esterni su Sito istituzionale nella sezione Organizzazione
http://www.sanmatteo.org/site/home/il-san-matteo/organizzazione.html

L'Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP), fino a nuove disposizioni, sarà aperto dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8:30 alle ore 12:00.
Si invita, cortesemente, l'utenza ad utilizzare quanto più possibile strumenti alternativi come email a urp@smatteo.pv.it, PEC urp@pec.smatteo.pv.it, telefonate allo 0382.503032.
http://www.sanmatteo.org/site/home/area-comunicazione/ufficio-relazioni-col-pubblico.html

************************************************************************************************* 

Misure Igienico sanitarie

Ai sensi dell’allegato 4 DPCM 10 aprile 2020, si riportano le nuove misure igienico sanitarie:

a) lavarsi spesso le mani; 
b) evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute; 
c) evitare abbracci e strette di mano; 
d) mantenere, nei contatti sociali, una distanza interpersonale di almeno un metro; 
e) praticare l'igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie); 
f) evitare l'uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, in particolare durante l'attività sportiva; 
g) non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani; 
h) coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce; 
i) non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico; 
l) pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol. 

************************************************************************************************* 

Comunicato agli utenti e al personale

Ai sensi dell’articolo 1, lett. b), del D.P.C.M. 26 aprile 2020, tutti coloro che manifestano una sintomatologia da infezione respiratoria e febbre (maggiore di 37,5° C) devono rimanere presso il proprio domicilio e limitare al massimo i contatti sociali, contattando il proprio medico curante.

************************************************************************************************* 

Comunicato relativo alle visite

Ai sensi dell’articolo 1, comma 1, lett. w), del D.P.C.M. 26 marzo 2020, è fatto divieto agli accompagnatori dei pazienti di permanere nelle sale di attesa dei dipartimenti emergenze e accettazione e dei pronto soccorso (DEA/PS), salve specifiche diverse indicazioni del personale sanitario preposto.

************************************************************************************************* 

Comunicato relativo a sospensione di congressi, convegni, meeting

Ai sensi dell’articolo 1, lett. a) del DPCM 04/03/2020 si comunica che sono sospesi i congressi, i meeting e gli eventi sociali in cui è coinvolto personale sanitario o personale incaricato dello svolgimento di servizi pubblici essenziali o di pubblica utilità; è altresì differita a data successiva al 3 aprile 2020 ogni altra attività convegnistica o congressuale. 
Sono altresì sospese le autorizzazioni a incarichi extraistituzionali di cui all’articolo 53 del D.Lgs n. 165/2001 ss.mm.ii., fatte salve le autorizzazioni per la partecipazione a procedure concorsuali.

************************************************************************************************* 

Obbligo di comunicazione agli organi competenti – Utenza a rischio

Ai sensi dell’articolo 1, lett. m) del D.P.C.M. 8 marzo 2020, si comunica che chiunque, a partire dal quattordicesimo giorno antecedente la data di pubblicazione del decreto (8 marzo 2020), abbia fatto ingresso in Italia dopo aver soggiornato in zone a rischio epidemiologico, come identificate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, o sia transitato o abbia sostato nei comuni di cui alla “Zona rossa” deve comunicare tale circostanza al dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria competente per territorio nonché al proprio medico di medicina generale ovvero al pediatra di libera scelta.

************************************************************************************************* 

 

 

 STAMPA
  •  
 
Data ultimo aggiornamento: 18/06/2020