Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo
N° Verde Prenotazioni (rete fissa) 800.638638 | Centralino 0382.5011
       
Notizie e avvisi

11 aprile 2021 - Giornata Nazionale per la donazione e il trapianto di organi #sceglididonare

 

Giorno 11 Aprile 2021 si celebra la 24esima Giornata nazionale per la donazione e il trapianto di organi e tessuti, promossa dal Ministero della Salute, il Centro Nazionale Trapianti (CNT) e le associazioni di settore.

Il messaggio di quest'anno è:

1+x=7

Questa equazione diventa reale solo se dichiari il tuo sì alla donazione di organi e tessuti.
 

Il tuo consenso potrà salvare altre 7 vite in attesa di trapianto. 


Anche quest'anno la Giornata nazionale è inevitabilmente contrassegnata dalle restrizioni imposte dalla pandemia in corso.  
L’Italia dei trapianti è tra i primi paesi in Europa per numero di donazioni e interventi eseguiti. Il calo contenuto dell’attività, riscontrato nell’anno della pandemia da Sars-Cov-2, dimostra la solidità del nostro sistema, testimoniando che le donazioni e i trapianti non si fermano. 

Un trapianto non si può rimandare.
Quando c'è un donatore disponibile ci sono poche ore a disposizione per salvare la vita di chi aspetta un organo.

Gli operatori del San Matteo, coinvolti nei processi di donazione e trapianto di organi e tessuti,  quotidianamente e instancabilmente lavorano affinché i potenziali donatori possano essere riconosciuti per poter poi eseguire i trapianti, nel nostro come in altri Ospedali, secondo le norme del Ministero della Salute e del Centro Nazionale Trapianti.

Se è vero che tutti i cittadini hanno il diritto di esprimersi, in piena libertà, sulla donazione di organi e tessuti dopo la propria morte, è altrettanto vero che il Sistema Sanitario ha il dovere di individuare, tra i deceduti in Ospedale, tutti i possibili donatori perché la loro scelta di generosità possa essere onorata.
 

Modalità per esprimere la propria volontà

  • registrazione presso la propria ATS (ex ASL) di riferimento, attraverso un apposito modulo (bisogna recarsi presso l'ATS e compilare la modulistica dedicata).
  • presso l’ufficio anagrafe dei Comuni che fanno parte della “rete delle città sane”(www.retecittasane.it  è il sito da consultare per verificare quali comuni hanno aderito al progetto). In fase di richiesta o rinnovo della carta d’identità elettronica (CIE) gli operatori dell’anagrafe possono chiedere ai cittadini se intendono dichiarare la propria volontà in merito alla donazione di organi e tessuti
  • compilazione del “tesserino blu” del Ministero della Salute (per chi l'ha ricevuto e compilato) che deve essere conservato insieme ai documenti personali. E’ possibile anche accedere on line alla sezione trapianti del sito del Ministero della Salute - CNT e stampare il proprio tesserino.
  • dichiarazione scritta, da portare sempre con sé insieme ai propri documenti, che contenga nome, cognome, data di nascita, dichiarazione di volontà, data e firma. Tale dichiarazione è considerata valida dal Decreto ministeriale 8 aprile 2000
  • atto olografo (iscrizione) di AIDO (Associazione Italiana Donatori di Organi).
     

#Sceglididonare

e scarica il tesserino del donatore sul sito  www.sceglididonare.it . 
 

Clicca qui per scaricare la foto collage del personale del Policlinico San Matteo.

 

loading...
     
Data ultimo aggiornamento: 18/05/2021