cerca nel sito
  N° Verde Prenotazioni 800.638638
Centralino 0382.5011
Il San Matteo nel mondo

Il San Matteo nel mondo

Brasile, Bulgaria, Cina, Congo, Costa d'Avorio, Egitto, Francia, Germania, Giappone, India, Iraq, Kenya, Senegal, Spagna, Sud Africa, Svezia, Svizzera, Taiwan, Turchia, Uganda, USA, Uzbekistan, Venezuela, Zambia: sono questi i Paesi con i quali il Policlinico San Matteo ha in corso progetti di cooperazione internazionale e collaborazioni scientifiche

 

 

 


 


Progetti di cooperazione internazionale in corso



Collaborazioni scientifiche e progetti di ricerca


Il San Matteo ha costruito una fitta rete di collaborazioni con Istituti di Ricerca internazionali. Sono condivise ricerche di comune interesse nella trapiantologia, nella immunologia, nella infettivologia, nella pediatria, nella cardiologia, nella farmacologia e nel settore biotecnologico. Vai alla pagina di dettaglio



I medici del San Matteo negli ospedali esteri


Il San Matteo ha partecipato a missioni in:

  • Bulgaria
  • Cina
  • Egitto
  • Francia
  • Giappone
  • Russia
  • Spagna
  • Turchia


 

La formazione dei medici stranieri al San Matteo


Grazie a specifici accordi di collaborazione, il San Matteo offre formazione professionale in diverse aree specialistiche: otorinolaringoiatria, neurochirurgia, epatologia, oncoematologia pediatrica, ematologia, chirurgia pediatrica, ginecologia, cardiologia, radiologia. I Paesi di provenienza dei medici sono:

  • Brasile, Sao Paulo Hospital - Otorinolaringoiatria
  • Congo, Hôpital de Bukavu – Neurochirurgia, Anatomia Patologica
  • Costa d’Avorio, Hôpital de Ayamé – Radiologia, Pediatria
  • India, AIIMS, New Delhi - Epatologia
  • Iraq, Baghdad Hospital - Ematologia
  • Iraq, Baghdad University – Oncoematologia pediatrica
  • Iraq, An Najjain University – Chirurgia Pediatrica
  • Kenya, Malindi Hospital – Rianimazione, Cardiologia, Otorinolaringoiatria
  • Uganda, Lacor Hospital – Ostetricia e Ginecologia, Cardiologia
  • Uzbekistan, Tashkent University – Otorinolaringoiatria
  • Zambia, Chirundu Hospital – Radiologia


     

Pazienti stranieri al San Matteo

Sono più di 3.500 i pazienti stranieri accolti ogni anno al San Matteo da oltre 70 Paesi del mondo . Provengono prevalentemente dai paesi dell'Europa dell'Est e Nord Africa e ricevono assistenza soprattutto nei reparti oncoematologia pediatrica, ginecologia e ostetricia, ortopedia e patologia neonatale.

 
 STAMPA
  •  
     
  •  
 
Data ultimo aggiornamento: 26/09/2013