Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo
N° Verde Prenotazioni (rete fissa) 800.638638 | Centralino 0382.5011 YouTube
cerca nel sito
Menu Donazioni
Principi

Principi


Eguaglianza

Il paziente ha diritto ad essere assistito e curato con competenza, premura ed attenzione, nel rispetto della dignità umana e delle proprie convinzioni filosofiche e religiose indipendentemente dall'età, dal sesso, dalla razza, dalla nazionalità e dalla classe sociale di appartenenza. nel primo Statuto redatto da fra Domenico da Catalogna nel 15° secolo si cita: “Il ricovero è aperto ai malati di qualunque condizione sociale e di qualunque provenienza. Esso deve essere preceduto dalla visita di uno o più medici cui spetta il compito di diagnosticare la malattia e, se sussistono le condizioni richieste, proporre l'ospedalizzazione al ministro che ne concede il benestare. Al malato vanno assegnati un letto ben ordinato, con lenzuola linde, una camicia pulita, un copricapo con l'interno in lino, in luogo degli abiti che devono essere tolti”.
 

Continuità

Il paziente/utente del S.S.N. ha diritto alla presenza dei sanitari negli ambulatori durante gli orari fissati dalla rispettiva amministrazione ed è altresì indispensabile, per una corretta ed efficace organizzazione del lavoro e rispetto del tempo di tutti, l’osservanza degli orari di servizio ambulatoriali.
 

Imparzialità

Il Policlinico San Matteo di Pavia si ispira a criteri di imparzialità, giustizia e obiettività. Ad ogni Cittadino è dovuto un comportamento che rispetti la Sua dignità.
 


Diritto di scelta

Il paziente/utente ha diritto ad essere informato sulla possibilità di indagine e/o trattamenti alternativi, anche se eseguibili in altre strutture. Ove il paziente non sia in grado di determinarsi autonomamente, le stesse informazioni dovranno essere fornite ai familiari o a coloro che esercitano potestà tutoria e/o autorizzata (legge 675/96).



Partecipazione

Al Cittadino è garantita la partecipazione alla prestazione del servizio erogato dall'Azienda Ospedaliera, anche attraverso le associazioni di volontariato e di tutela dei diritti. Il Cittadino ha diritto di accesso alle informazioni che lo riguardano e che sono in possesso del soggetto erogatore. Tale diritto di accesso è esercitato secondo le modalità disciplinate dalla legge 7 agosto 1990, n.241 e dal regolamento aziendale in vigore.



Efficienza ed efficacia

L'Azienda adotta le misure idonee per garantire l'efficienza e l'efficacia dell'erogazione dei suoi servizi.

 
 STAMPA
  •  
     
  •  
 
Data ultimo aggiornamento: 14/10/2011