Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo
N° Verde Prenotazioni (rete fissa) 800.638638 | 02 99.95.99 (da cellulare)
       
Eventi Formativi 2024

Eventi Formativi 2024

14/03/2024 -  BLSD - PBLSD SANITARIO

 L'arresto cardiaco improvviso è un evento che colpisce nel mondo occidentale centinaia di migliaia di persone ogni anno. Gli operatori sanitari, soprattutto quelli a diretto contatto con il paziente, devono essere addestrati alle tecniche di rianimazione cardiopolmonare di base e defibrillazione precoce secondo le linee guida internazionali ai fini di un intervento efficace e coordinato.

Attraverso lezioni frontali teoriche e stazioni di addestramento pratico a piccoli gruppi su manichini muniti di feedback, si vuole diffondere l'acquisizione delle abilità sulle principali manovre e la sequenza di rianimazione di base dell’adulto e del bambino in condizioni di arresto respiratorio e/o cardiaco o con ostruzione delle vie aeree da corpo estraneo.

Pubblicazione: 14/03/2024 - Autore: SS Formazione e Sviluppo Competenze

 

17/09/2024 -  GESTIONE AMMINISTRATIVA DEL PAZIENTE STRANIERO

 L’erogazione dell’assistenza in favore dei cittadini stranieri non può prescindere dalla conoscenza, da parte degli operatori, dei diritti e dei doveri dei cittadini stranieri, in relazione alla loro condizione in Italia (“status”) ed ai loro bisogni assistenziali. La Direzione Sanitaria ha reso esplicito quanto previsto dalla normativa vigente in merito, attraverso l’elaborazione di procedure, consapevole che in ogni caso l’aspetto sanitario è l’aspetto più rilevante, ma che l’aspetto amministrativo necessita di informazioni che solo il Sanitario può acquisire durante il percorso assistenziale.

Pubblicazione: 18/07/2024 - Autore: SS Formazione e Sviluppo Competenze

 

19/09/2024 -  GESTIONE AMMINISTRATIVA DEL PAZIENTE STRANIERO

 L’erogazione dell’assistenza in favore dei cittadini stranieri non può prescindere dalla conoscenza, da parte degli operatori, dei diritti e dei doveri dei cittadini stranieri, in relazione alla loro condizione in Italia (“status”) ed ai loro bisogni assistenziali. La Direzione Sanitaria ha reso esplicito quanto previsto dalla normativa vigente in merito, attraverso l’elaborazione di procedure, consapevole che in ogni caso l’aspetto sanitario è l’aspetto più rilevante, ma che l’aspetto amministrativo necessita di informazioni che solo il Sanitario può acquisire durante il percorso assistenziale.

Autore: SS Formazione e Sviluppo Competenze

 

26/09/2024 -  GESTIONE AMMINISTRATIVA DEL PAZIENTE STRANIERO

 L’erogazione dell’assistenza in favore dei cittadini stranieri non può prescindere dalla conoscenza, da parte degli operatori, dei diritti e dei doveri dei cittadini stranieri, in relazione alla loro condizione in Italia (“status”) ed ai loro bisogni assistenziali. La Direzione Sanitaria ha reso esplicito quanto previsto dalla normativa vigente in merito, attraverso l’elaborazione di procedure, consapevole che in ogni caso l’aspetto sanitario è l’aspetto più rilevante, ma che l’aspetto amministrativo necessita di informazioni che solo il Sanitario può acquisire durante il percorso assistenziale.

Autore: SS Formazione e Sviluppo Competenze

 

03/10/2024 -  GESTIONE AMMINISTRATIVA DEL PAZIENTE STRANIERO

 L’erogazione dell’assistenza in favore dei cittadini stranieri non può prescindere dalla conoscenza, da parte degli operatori, dei diritti e dei doveri dei cittadini stranieri, in relazione alla loro condizione in Italia (“status”) ed ai loro bisogni assistenziali. La Direzione Sanitaria ha reso esplicito quanto previsto dalla normativa vigente in merito, attraverso l’elaborazione di procedure, consapevole che in ogni caso l’aspetto sanitario è l’aspetto più rilevante, ma che l’aspetto amministrativo necessita di informazioni che solo il Sanitario può acquisire durante il percorso assistenziale.

Autore: SS Formazione e Sviluppo Competenze

 

10/10/2024 -  GESTIONE AMMINISTRATIVA DEL PAZIENTE STRANIERO

 L’erogazione dell’assistenza in favore dei cittadini stranieri non può prescindere dalla conoscenza, da parte degli operatori, dei diritti e dei doveri dei cittadini stranieri, in relazione alla loro condizione in Italia (“status”) ed ai loro bisogni assistenziali. La Direzione Sanitaria ha reso esplicito quanto previsto dalla normativa vigente in merito, attraverso l’elaborazione di procedure, consapevole che in ogni caso l’aspetto sanitario è l’aspetto più rilevante, ma che l’aspetto amministrativo necessita di informazioni che solo il Sanitario può acquisire durante il percorso assistenziale.

Autore: SS Formazione e Sviluppo Competenze